Covid-19: 5 regole per andare dal dentista.

dentista-covid

In questo momento critico, tanti si stanno chiedendo se sia il caso di andare o meno dal dentista. 

La Società Italiana di Parodontologia e Implantologia (SIDP) dice sì, ma solo per le urgenze

La SIDP raccomanda, in seguito alla diffusione del corona virus, di accedere alle cure dentali solo in casi di emergenza previo confronto telefonico con il proprio dentista. 

“Dolori acuti, infezioni quali un ascesso gengivale, traumi o esiti di eventi accidentali sono alcuni esempi di condizioni cliniche che rivestono un carattere di urgenza e che devono poter essere trattati” comunica la SIDP in un comunicato. “Qualora il paziente fosse un soggetto a maggior rischio di contrarre infezione o manifestasse sintomi riconducibili a infezione da Covid-19 – avverte – o anche si trovasse in regime di quarantena, sarà necessario rimandare le cure ad un periodo successivo”.

Una volta arrivati in studio, ci sono poche e semplici regole da rispettare

  1. Lasciare tutti gli oggetti personali in sala d’attesa (cappotti, borse o zaini). 
  2. Se possibile indossare copri-scarpe.
  3. Rispettare la distanza di sicurezza di almeno un metro all’interno della sala d’attesa, che dovrebbe comunque essere vuota.
  4. Tenere i cellulari e i tablet fuori dall’area clinica.
  5. Lavarsi le mani per almeno 20 secondi e non scambiarsi strette di mano con medici e altri operatori. 

Ovviamente è importante mantenere una corretta igiene orale domestica, affinché non si arrivi all’urgenza. 

La SIDP ha messo a disposizione un numero verde per rispondere alle domande dei pazienti:

800 144 979. 

 

Fonte: Ministero della Salute

 

Condividi articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Desideri entrare in contatto con noi?

Torna su